Proposte d'investimento

Investire in azioni: ecco la nostra guida

Il mondo del trader online è certamente affascinante, ma allo stesso tempo può essere rischioso e complicato se non lo si affronta nel modo giusto. Per questo motivo abbiamo deciso di scrivere questa guida che ti permetterà di entrare nel mondo del mercato azionario.

Entrare nel mondo del trading

Per diventare un trader e dare vita alla tua esperienza non ti serve molto. Necessiti di un computer, o uno smartphone, collegato ad internet, un capitale da investire (sarai tu a decidere quanto voler investire) e un conto con un broker online. Riguardo quest’ultima opzione cerca di scegliere attentamente tra le varie piattaforme che ci sono in giro sia per evitare brutte sorprese come fregature e truffe, sia per garantirti tutte le migliori possibilità del mercato.

Come diventare un buon trader

Il nostro consiglio, che tu voglia investire nel mercato delle azioni o in quello delle valute (forex) o voglia speculare sulle cripto valute, è sempre lo stesso: informati su tutto ciò che ruota intorno ai mercati, impara nuove strategia, approfondisci gli argomenti e confrontati con gli altri trader. Non rischiare di fare investimenti avventati che potrebbero mettere a serio rischio il tuo capitale. Inoltre sappi che il bravo trader sa che le perdite sono una parte della propria esperienza. Naturalmente fa di tutto per limitarle o evitarle del tutto, consapevole però che qualche inciampo può anche starci. Pazienza, costanza e intuito sono poi le altre qualità che un bravo trader deve avere.    

Come funziona il mercato delle azioni?

L’acquisto e la vendita di azioni è ben descritto in questo portale.

Il trading in azioni è una delle più popolari speculazione messe in atto dai trader. In realtà, almeno teoricamente, è anche una delle più semplici. Hai la possibilità di guadagnare in due modi diversi e decisamente differenti tra loro.

Il primo non ha molto a che fare con il trading. Se infatti acquisiti delle  azioni di una società quotata in borsa, ne diventi immediatamente azionista. Questo ti permette di prendere parte all’eventuale divisione degli utili, che sarà decisa dal consiglio di amministrazione. In questo caso parliamo di azioni con dividendo. Questa eventualità però non sempre si verifica.

L’altra possibilità fa invece parte della tua esperienza da trader. Il tuo obiettivo in questo sarà quello di trovare una società quotata in Borsa, sulla quale hai grande fiducia e che credi possa crescere in futuro. Ne acquisti le azioni e attendi l’aumento del loro valore. Poi sarai tu a decidere quando e se venderle. Attenzione però, anche in questo devi valutare l’altra faccia della medaglia, ovvero i pericoli. Il costo delle azioni potrebbe non aumentare per molto tempo ed in questo ti troveresti dinanzi un bivio: vendo e recupero il capitale, oppure aspetto che il prezzo si alza? La scelta in questo caso può essere davvero complicata.

Se il prezzo delle mie azioni si alza, quando devo vendere?

Questa è una delle tipiche domande che si pone un trader alle prime armi. Mi spiace dirti che una risposta definitiva non c’è. In questo caso decidere quando vendere le azioni sarà una tua scelta che si deve basare su una serie di fattori, tra cui anche l’istinto.

Come decidere su quale società investire

Un bravo trader si basa soprattutto sulle sue capacità e conosce. Per entrambe è necessario però approfondire gli argomenti e studiare molto. Anche per decidere la società giusta su cui investire ti sarà necessario approfondire ed ampliare le tue conoscenze. Per farlo cerca di informarti il più possibile su quell’azienda, vedi il suo andamento di crescita e soprattutto scopri i suoi piani per il futuro. Intende investire ancora? Ha dei problemi fiscali? In una nazione sta subendo perdite? Poniti quante più domande è possibile e trova una risposta. Alla fine della tua ricerca la soluzione ti sarà chiara e saprai se investire oppure no.

Investire su una società giovane o su una già solida?

Altra domanda senza una risposta certa. Ancora una volta tutto dipende dal tuo istinto e dalle tue conoscenze. Se scegli una società solida sarai quasi certo di non mettere a rischio i tuoi soldi. Parliamoci chiaro, difficilmente un’azienda come Amazon può fallire, e soprattutto difficilmente lo farà da un giorno all’altro. D’altro canto però, non vedrai mai i titoli di Amazon schizzare all’improvviso in alto, sia perché ormai si trova già ai vertici dell’economia mondiale, sia perché ogni piccola notizia verrà riportata sui giornali.

Al contrario investendo su una piccola società con ampi margini di crescita potrai ottenere un profitto davvero considerevole. Devi però considerare che una piccola società non ti garantisce sicurezza, anzi al contrario il loro mercato è decisamente instabile.

Mercato primario e secondario

Prima di approcciarti al mercato azionario devi tenere presente anche alcuni termine di potresti sentire parlare spesso. Per esempio sai cosa si intende con mercato prima e secondario? Se non lo sai te lo spieghiamo noi. Il mercato primario è quando le azioni di una determinata società vengono messe in circolazione per la prima volta, ed è la stessa azienda a venderle. Con il mercato secondario invece intendiamo il momento in cui le azioni vengono acquistate e vendute, senza che l’azienda venga coinvolta nelle trattative. Questo è forse l’emblema di trading con le azioni, e soprattutto è la pratica più conosciuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *