Expo Barometro, misurare la social experience di Expo 2015

Dal 5 Giugno al 31 Ottobre, ExpoBarometro ha misurato quotidianamente la social experience di Expo, ovvero le reazioni esplicite alla visita dell’evento così come emerge dai post pubblicati in lingua italiana dai visitatori su Twitter ogni giorno, registrando un valore medio pari a 75,6. È possibile affermare quindi che la social experience, per 3 commenti su 4, risulta essere positiva.

 

Dopo una prima fase caratterizzata da un trend altalenante, è progressivamente emerso un atteggiamento positivo, cresciuto man mano che le persone hanno avuto modo di visitare il sito espositivo (valore di ExpoBarometro a Giugno: 72,2; Luglio: 76,2; Agosto: 78,9), fino a Settembre (76,1). Ad ottobre, in prossimità della chiusura di Expo, si è verificata una ripresa, in cui la maggior parte dei giorni si registravano valori superiori ad 80.

 

Più in dettaglio, nelle prime settimane di Giugno, i giorni in cui il valore di ExpoBarometro è stato superiore alla media erano in concomitanza di eventi particolari quali visite di capi di Stato, come David Cameron o Francois Hollande. Luglio e Agosto si rivelano essere i mesi più apprezzati, probabilmente grazie all’effetto “vacanze estive” e alle belle giornate soleggiate. A Settembre, in concomitanza con il crescere delle file d’attesa per visitare i padiglioni, la social experience decresce, tranne per alcuni picchi a fine mese dovuti ad eventi musicali, quale ad esempio il concerto gratuito di Bennato. Ottobre infine risulta essere un mese con valori decisamente positivi, grazie all’euforia finale.

 

Prendendo in considerazione i giorni della settimana, complessivamente il venerdì ha fatto registrare valori di ExpoBarometro più positivi (78,6), mentre il martedì e la domenica registrano i valori più negativi (tra 74 e 75). Tale differenza di giorni non è però costante nei mesi: se infatti consideriamo la sua evoluzione temporale, nel primo periodo di rilevazione era la domenica, giorno in cui si sono concentrate le visite, soprattutto delle famiglie, a registrare in media un valore di ExpoBarometro più alto. Da Agosto in poi invece la domenica passa in ultima posizione, a causa dell’elevato numero di visitatori e quindi dei crescenti tempi di attesa per visitare i padiglioni, mentre sale molto il sabato. D’altra parte, è possibile osservare che i giorni con la social experience più positiva (come il venerdì e il sabato) lo sono anche grazie all’affluenza delle visite serali.  

 

Per quanto riguarda i picchi registrati da ExpoBarometro, i giorni che hanno fatto registrare valori più positivi sono stati il 28 Luglio (84,0) in cui è stato presentato il calendario della Serie A, il 18 Agosto (84,1) in concomitanza con la festa del gelato, il 2 Ottobre (86,1) con l’Hip Hop Night con ospiti come Marracash, Emis Killa e Guè Pequeno, e il 16 Ottobre (85,5) in cui si è celebrato il World Food Day con la presenza del presidente Mattarella e del segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon. I valori meno positivi si sono registrati in concomitanza della presenza di personaggi famosi, quali Vladimir Putin (63,3), Michelle Obama (53,1) ed Elisa (54,9), probabilmente a causa dei disagi dovuti alle misure di sicurezza adottate, e del giorno di chiusura, il 31 Ottobre (40,7) a causa della nostalgia e della tristezza per la conclusione dell’esposizione.